Pausa

Per diversi giorni dovrò dedicare ogni attimo del mio tempo a cose molto urgenti che non posso trascurare e purtroppo non riuscirò a seguire i vostri blog!  Dovrò fare uno sforzo per essere come le tre scimmie della foto: ” non vedo – non sento – non parlo” , quindi scusatemi se non sempre riuscirò a rispondere a tutti!

Un caro saluto,  Pat

.

scimmie   .

Ghiandaia marina!

La ghiandaia marina appartiene all’ordine dei Coraciformi. E’ una specie migratrice a lungo viaggio, diffusa in Europa centromeridionale e in Nordafrica.

E’ un uccello robusto simile alla ghiandaia, con piumaggio azzurro-pallido, dorso castano e ali quasi color turchese. Una sua caratteristica è quella di precipitarsi da un ramo o da un filo sugli insetti di passaggio e per i voli acrobatici, del maschio, soprattutto nel periodo del corteggiamento.  Predilige un clima caldo e secco.

Nidifica dal livello del mare fino a circa 600 metri di quota, in ambienti alberati di varia natura, ricchi di cavità naturali e artificiali. Depone 3-5  uova bianche tra maggio e luglio (una covata annua), alla cui incubazione provvede soprattutto la femmina per 17-20 giorni. I piccoli volano dopo 25-30 giorni dalla nascita.

.

ghiandaia marina

 

.

Perché…

.
Perché…. me lo chiedo ogni volta che vedo animali morti lungo i bordi delle strade. Posso anche ammettere che ci siano casi nei quali diventa praticamente impossibile evitarli, ma non posso credere che sia sempre così. Impossibile non vedere un gabbiano, un riccio, una nutria, una gazza, un gufo e tanti altri ancora. Impossibile non riuscire ad evitarli, impossibile che non si faccia nulla per evitarli. Eh sì, perché io sono convinta che molti animali vengano uccisi di proposito e che non ci faccia nulla per evitare che sbattano contro le auto. Ne ho già visti parecchi divertirsi nel fare di tutto per riuscire nello “strike” ed uccidere un povero animale indifeso che non da fastidio a nessuno, il cui unico errore è stato quello di mettersi sul bordo della strada per mangiare o per cercare di riparare i propri piccoli!!! E questo mi fa provare una grande rabbia, ma grande grande e anche tanto dispiacere, perché amo troppo gli animali e non sopporto di vederli così, immobili, senza più vita!
.
gufo morto
.