La libellula liberata!

.
Oggi ho notato una piccola libellula, per cercare di allontanarsi è finita in una ragnatela ed è subito sbucato il ragno, presumo per darle una pizzicata e immobilizzarla. Ma io sono stata più svelta e con un bastoncino sono riuscita a prendere la libellula e a toglierla dalla ragnatela. Ovviamente non si muoveva e pensavo che fosse colpa del pizzico del ragno, ma mi sbagliavo. Poco alla volta ho tolto con molta attenzione, per non farle del male, le ragnatele che la ostacolavano nei movimenti e dopo pochi minuti ha iniziato a muoversi. Si è staccata dal bastoncino e si è adagiata sul mio dito, soffiando con moltissima attenzione ho diviso le sue ali in modo che potesse pulirsi e infatti ha iniziato a lisciarle piano piano, ma non voleva saperne di staccarsi da mio dito. Però quando ho visto che ormai si era tutta ripulita, ho aperto la finestra e sentendo l’aria ha spiccato il volo, tornando libera!!
.
libellula 1
.
libellula 2
.
libellula 3
.
libellula 4
.
libellula 5
.
libellula 6
.
libellula 7
.

Annunci

59 thoughts on “La libellula liberata!

    • Ciao carissimo, Calimero sta bene per fortuna, sta facendo i primi cambiamenti della sua crescita. Domani o al massimo tra qualche giorno ritornerà in campagna, in mezzo ai suoi simili 😦

  1. bellissime foto e bello il soggetto è stata fortunata molto meno il ragno è in questo destino in cui tutti noi siamo legati che stà il mistero e la nostra coscienza è un pezzo importante buona giornata e complimenti per il bellissimo post

  2. E ‘una bella storia, è stato salvato un bella libellula
    artigli di un ragno, congratulazioni.
    Foto meravigliose.
    Bella serata e buon fine settimana, Pat.
    Ciao. Hervé

    • Sì, lo so. Ma ci sono insetti che sono belli da guardare 😀
      Comunque non guardare il prossimo post allora, meglio se eviti ahahah
      Buona serara, Pat

  3. Bonjour PATRICIA , je viens partager mon Amitié par mon retour parmi-vous après 3 semaines d’absence

    Belle fin journée , bises BERNARD

    L’amitié c’est la banque de toutes les tendresses,
    C’est une arme pour tous les combats,
    Ça réchauffe et ça donne du courage,
    Et ça n’a qu’un slogan : On partage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...