Vespa cartonaia al lavoro…

.

La Vespa Cartonaia è nota anche come polista ed è molto comune in Asia centrosettentrionale, Europa e Africa settentrionale. E’ inoffensiva per l’uomo, il suo corpo è snello con una livrea  nera  a strisce trasversali gialle sull’addome. La femmina viene fecondata dopo il riposo invernale e inizia a costruire il nido impastando fibre legnose con la saliva, in modo da ottenere una specie  di cartone con cui realizza delle cellette esagonali appendendo il tutto a una roccia sporgente, a una tettoia o a un ramo. Depone un uovo per celletta e nutre le larve fino allo sviluppo. Da questa prima generazione nascono le operaie, che accudiranno la regina e le larve delle successive generazioni. In autunno le temperature più fresche inducono la regina a deporre uova da cui nasceranno maschi e femmine fertili, destinati a riprodursi. Dopo l’accoppiamento i maschi muoiono e le femmine fecondate iniziano a cercare  un luogo dove svernare, per poi ricominciare il ciclo a primavera.

.

vespa 1
.
vespa 2
.
vespa 3
.
vespa 4
.
vespa 5

.

46 thoughts on “Vespa cartonaia al lavoro…

  1. They say everything has a reason, and I agree with that. But I would stay farther away from wasps than you do, Pat !!! – how brave photog.s are, even with long lenses !

    • Questa specie di Vespa non punge per fortuna, quindi mi sono avvicinata abbastanza tranquilla. Dico abbastanza perché non ne ero del tutto certa😀
      Buona serata. Un abbraccio a te, Pat

    • Punge solo in caso di pericolo e lo fa molto raramente, altrimenti non è affatto aggressiva🙂
      Io ci sono finita in messo ad un vespaio per fare le foto, mi hanno solo circondata ma nessuna mi ha punto!!

  2. DA WIKIPEDIA: Le femmine sono dotate di un aculeo velenoso che utilizzano esclusivamente per difesa e la puntura è dolorosa, in alcuni casi pericolosa perché potenziale scatenante di forme allergiche. In tal senso, la vespa più pericolosa è spesso considerata il calabrone.

    • Benché nell’aspetto esteriore la vespa cartonaia ricorda la vespa comune, si tratta di una specie molto meno aggressiva ed è raro subire un attacco. La colonia solo se pesantemente infastidita, sentendosi minacciata, reagisce scagliandosi contro l’assalitore, l’uso del pungiglione velenifero non è però immediato, ma preceduto da numerosi tocchi di avvertimento. (Come ti dicevo sopra, quello che è capitato a me).

      Le notizie le ho prese qui : Vespa Cartonaia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...