Piccolo di Nutria

.

Il suo vero nome è Coypu (Myocastor coypus), ma è stata soprannominata Nutria e viene anche chiamata “castorino”. Infatti è un castoro sudamericano in quanto originaria di Brasile, Argentina, Perù. Essa appartiene all’ordine dei Roditori ed è importante non confonderla con ratti o topi, essendo specie completamente diverse.

Gli esemplari adulti possono raggiungere circa 60 cm di lunghezza, coda esclusa, e arrivare a pesare circa 8-10 chili. Il colore del loro mantello è generalmente bruno scuro, ma vi sono anche esemplari grigi o con varie tonalità di marrone. Hanno orecchie piccole, lunghi baffi bianchi o argentei. La loro dentatura consiste di 8 molari e 2 incisivi per arcata, gli incisivi sono molto forti e rivestiti da uno smalto di colore arancione. Le zampe sono pentadattili e quelle posteriori sono palmate (a eccezione del quinto dito che è libero), in quanto è un animale prevalentemente semi-acquatico.

La dieta della Nutria è prevalentemente vegetariana, infatti si nutre di piante acquatiche, varie erbe, radici, tuberi e frutti, e si nutrono in prevalenza della vegetazione presente lungo gli argini dei corsi d’acqua.
La sua indole è molto docile, al tal punto che in America viene anche tenuta come animale da compagnia

Questo animale è stato spesso accusato di provocare gravi danni all’agricoltura, ma in realtà è stato provato che sono danni marginali, perché la specie non pascolando mai lontano dall’acqua, non si addentra mai per molti metri nei terreni coltivati. Le tane che scava negli argini possono creare dissesti solo quando viene rimossa la vegetazione arborea e arbustiva, poiché le radici di alberi e cespugli che crescono sulle rive di canali disturbano lo scavo del roditore, che predilige sponde spoglie. Infatti l’abitudine di tagliare a raso le siepi e la vegetazione naturale ha in genere ha favorito la diffusione della Nutria.

In Italia, dove la nutria è arrivata in conseguenza del commercio di animali da pelliccia e una volta passata la moda è stata liberata nei vari corsi d’acqua, si è tentato più volte di rallentare la diffusione della specie tramite l’abbattimento, ma con scarsi risultati. Tali interventi rischiano invece, di incrementare la capacità di crescita a causa di immigrazioni dalle zone vicine.

nutria

.

Annunci

27 thoughts on “Piccolo di Nutria

  1. Quanto e simpatica questa nutria… e quante hanno gia uccise e uccidano anore per una pellicia mah.. serena Giaornata cara Patrizia..

    • Cioè, la traduzione di “Google Translate” lascia molto a desiderare,
      ma alla fine, abbiamo capito il messaggio essenziale inviato! 🙂
      Scie chimiche o “Mettere morte” in libera traduzione, manifesta i suoi effetti dannosi,
      non solo in Romania
      ma in tutto il mondo,
      anche in Italia! 😦
      WORLD è una malattia, non un regionale
      che è prevalente in velivoli da coloro che verificare il comportamento del corpo umano! : roll:
      Non ha confini, non ha confini differisce paesi,
      Proviene dal cielo è preso nella direzione di un vento che porta
      Correnti d’aria e la diffusione
      su astuzia suolo infestano gli esseri umani e li contaminarli! 😦 😦 😦
      Chi può fermare la diffusione di questa “scia di morte”?
      Noi esseri umani pianeta Terra in segno di protesta! 🙂
      Grazie per la vostra visita e commento!
      Una sera come bello!
      Saluti,
      Aljosha.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...