Sempre al lavoro…

.
Le belle giornate continuano e, instancabili, le api continuano a raccogliere polline…
.

.

.

42 thoughts on “Sempre al lavoro…

  1. Complimenti cara Patrizia la seconda foto della vespa mi piace tantissimo, le ali sono bellissime, non ho mai fatto caso quanto bella è una vespa… sopratutto qui devo dare un complimento al nostro Creatore per tutte le sue creazioni… e tu sei riuscita a fare un scatto di eccelenza alla creazione … ti abbraccio con amicizia Pif

    • E’ la prima volta che riesco a fotografare anche i particolari delle ali e devo dire che mi sento soddisfatta di me questa volta (ogni tanto farsi i complimenti da soli fa bene hihihi).
      Grazie di cuore carissima
      Un grande abbraccio a te, Pat

    • Meno sexy delle galline eh si ahahha, ma le api che si accoppiano ancora non sono riuscita a beccarle🙂
      Grazie Duil, lieta che ti piacciano
      Buona settimana a te, Pat

  2. bellissime le api, un insetto che ammiro tantissimo, e che, come già capitato, se dovesse venire ad appoggiarsi su di una mano, l’ho lasciato tranquillamente fare.
    Sono molto importanti per l’uomo, il buon heinstein diceva, che se dalla faccia della terra dovessero scompare le api, sparirebbe anche l’uomo.
    Le foto mi piacciono tantissimo, complimenti sorellina.
    Buon inizio di settimana, con amicizia, Vito

    • Io invece ho paura delle api anche se per fare le foto mi ci avvicino, ma non credo proprio che riuscirei a lasciare che si appoggino sulle mie mani… anche se ho visto un amico che le accarezzava tranquillamente… brrr mi vengono i brividi al solo pensarci.
      Grazie per i complimenti fratellone. Buon inizio si settimana anche a te e famiglia
      Ciao, Pat

  3. Spettacolari!
    Nei colori, nei soggetti, nelle forme e nei particolari.
    Bravissima Pat, sono scatti che regalano emozioni.
    ti abbraccio

  4. ..il colore del fiore….è perfetto!
    e lei , la lavoratrice instancabile è …splendida…
    fantastica….
    sei un portento con le api…e con me??? pure!
    bacio e bon lunedì, son tornata…felice e non …ma si sa tutto non si può avere…🙂
    bacino e becione e baciuzzi e baciotti. tutti pittia!
    ventolino

    • Sono un portento con le api quando non le disturbo, altrimenti si incavolano e di brutto anche… e non posso dar loro torto🙂

      Sei tornata felice e non felice…. beh che dire, mi spiace per il non felice, ma è vero che non si può avere tutto. Io passato fine settimana del cavolo, in parte ok, in parte un disastro totale…
      Bacione a te Ventolino

  5. Caspiterina, due macro stupende.
    Molto belle davvero. Complimenti, questa volta hai superata te stessa.

    Tra l’altro hai un obiettivo molto luminoso e soprattutto molto incisivo. Beh, la Nikon è la Nikon.😉

  6. Wowuuu, eccezionale. Che tempo di posa hai usato? Il diaframma in questi casi è molto aperto e mettere a fuoco le immagini in secondo piano non è cosa semplice, neanche con l’AF.🙂

    • Ero anche più vicina, penso ad una decina di cm e la foto non è ingrandita attraverso la macchina,
      ma leggermente croppata, ho tolto l’esubero che erano le foglie intorno al fiore…

    • Allora si vede che non avevi impostato su macro, in quest’ultimo caso il punto di messa a fuoco sarebbe stato solo uno. (poi sai son congetture per rubarti il mestiere ,))

    • No no, era impostata su macro, la P7000 è quella che uso principalmente per le macro,
      ho usato il Modo esposizione Matrix, credo che sia più ampio come raggio di messa a fuoco per questo non c’è
      un solo punto a fuoco. Comunque io non sono molto brava nei dettagli tecnici, spesso scatto senza farci caso.
      Infatti l’ho ammesso più volte che mi mancano le basi elementari e fondamentali della tecnica fotografica🙂

    • Non sei la sola, io mi son fatto le ossa con una Zenit100 con esposimetro esterno, e sempre da autodidatta. Con la Nikon D3000 ci litigo pure, perchè non fa quel che dico io, mi sa che a un corso per la fotografia digitale finisce che ci devo andare prima o poi.

    • Io avevo in programma di farlo questo mese, ma non lo hanno più fatto😦
      Purtroppo gli altri che ho trovato sono troppo distanti e io oltre tutto non ho la patente….
      Avevo iniziato a capire qualche cosa finché ho usato la vecchia manuale con pellicola, passando alla digitale ho perso quel poco che avevo imparato e che mi era stato insegnato da un fotografo professionista che ha avuto una grandissima pazienza, ma mi sarebbe occorso più tempo…

  7. Non è un ape. E’ un dittero. Una mosca che si traveste da vespa. Non ha pungiglione e fa un ronzio sottile stando ferma in aria sempre nello stesso punto. E’ un po’ più piccola delle vespe ed è leggera quando ti si posa sulla pelle proprio perchè ha un modo particolare di volare; non la senti nemmeno. Molto simpatica, anche. Fai delle foto colorate, belle; complimenti.

  8. Seguito a pensare che hai una capacità di catturare il soggetto davvero invidiabile. Fare fotografie, per quanto possa sembrarlo grazie alle nuove digitali, non è affatto semplice.
    Occorre scelta perfetta dei tempi, intuito e, naturalmente, mano ferma.
    😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...